CHIRURGIA

La chirurgia orale si occupa principalmente di estrazioni dentarie ma anche di chirurgia rigenerativa ossea e parodontale, endodonzia chirurgica e rimozione di neoformazioni.

Le estrazioni vengono effettuate a causa di carie profonde che rendono il dente irrecuperabile e a causa della malattia parodontale che causa la distruzione dei tessuti che sostengono il dente. Questi interventi sono per la maggior parte molto più brevi e agevoli di quanto possa immaginare il paziente; solo l’estrazione di denti del giudizio può in alcuni casi essere indaginosa per il chirurgo odontoiatra, soprattutto quando il dente è posizionato in profondità nell’osso dei mascellari. L’indicazione all’estrazione preventiva dei denti del giudizio al fine di evitare lo spostamento degli alltri denti è controversa in quanto non esiste prova certa di questo fenomeno; è a discrezione del caso clinico e dell’esperienza dell’operatore optare per l’estrazione dei denti del giudizio.

L’estrazione viene effettuata in anestesia locale, in totale assenza di dolore. L’anestetico locale però non ha effetto sulle sensazioni di tatto e spostamento e queste percezioni possono essere percepite dal paziente molto ansioso come dolorose; per questo motivo è possibile richiedere al medico odontoiatra la prescrizione di un ansiolitico a breve durata d’azione da assumere prima dell’intervento. In questo modo il paziente proverà un minor disagio e una minore tensione durante l’intervento con un guadagno anche per l’operatore che avrà difronte un paziente più collaborante e meno stressato.

poliambulatorio-leonardo-odontoiatria-chirurgia

Newsletter

Sottoscrivi la nostra newsletter per ricevere ogni mese le promozioni, le novità del centro e approfondimenti sul tema della salute.

Contattaci

Contattaci per informazioni o prenotazioni.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search